visitatori on line
Rubrica “Cogemarforvideo”
Seguici su Facebook
1diNoi
Rubrica “Cogemarforvideo”

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo sito/blog e ricevere notifiche di nuovi post/articoli via e-mail.

Esplora per argomenti
Archivio Articoli
dicembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Pubblica un video
Vuoi pubblicare un video ? Vuoi fare un appello ? Spedisci una presentazione e il link del video a cogemar.dangella@gmail.com con la/e relativa tua/e autorizzazione o di terzi. Verrà pubblicato nella Sez. Video "ECOgemar"
statistiche tempo reale
Statistiche Pagine/Articoli/Links
  • Total Stats
    • 76 Posts
    • 1.379 Tags
    • 11 Links
Raccontati
Sei un paziente, genitore, conoscente, sanitario ? Raccontare la tua esperienza ha doppia valenza: Scambiando le informazioni in rete puoi aiutare ed essere aiutato. Quindi: 1.Registrati più giù a destra (registe r) - 2.Fai il log-in e vai alla pagina contattaci - 3.Presentati ed esponi. Oppure scrivi direttamente a cogemar.dangella@gmail.com
Telef verde Malattie Rare 800.89.69.49
. . . . . . . Dal Lun. al Ven. 9.00 - 13.00 . . . . . . .
Per ingrandire clicca destro + apri in scheda o finestra

Nuova potenziale cura per l’anemia falciforme

Fonte – Sanità news malattie rare PDF Stampa  
02 July 2013
Scoperta una potenziale terapia genica per l’anemia falciforme, malattia autosomica recessiva causata da mutazioni nell’emoglobina che deformano i globuli rossi. Un piccolo numero di pazienti e’ stato trattato sinora con successo con trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche. Trapianto che pero’ comporta notevoli inconvenienti associati alla procedura, come la soppressione immunitaria a lungo termine. Secondo una nuova ricerca dell’Universita’ della California molte delle complicazioni potrebbero essere evitate attraverso il ricorso al trapianto autologo di staminali ematopoietiche. La strategia utilizza cellule dei pazienti geneticamente modificate per rimpiazzare l’emoglobina difettosa. L’indagine condotta da Zulema Romero e pubblicata sul Journal of Clinical Investigation ha testato l’utilita’ di un vettore genetico che codifica un gene dell’emoglobina progettato per impedire le mutazioni a falce e prevenire la deformazione dei globuli rossi. Il vettore e’ stato sfruttato per tradurre efficientemente cellule del midollo osseo dei pazienti con anemia falciforme trapiantate con successo nei topi immuno-compromessi. I risultati sono promettenti e svelano un nuovo potenziale metodo per il trattamento della patologia.

Fonte – Sanità news malattie rare

Link dell’articolo

http://malattierare.sanitanews.it/content/view/2703/67/

Comments

comments

. Translate
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Sez. Video “ECOgemar”
Ultimi Articoli
Rubr. “Cogemarforvideo”
Commenti Articoli
Rubrica ” Consigliamoci “
Apporta la tua esperienza come interscambio a beneficio dei lettori. Iscriviti e vai su contattaci oppure manda un messaggio di posta elettronica direttamente a cogemar.dangella@gmail.com
Rubr.”Consigliamoci un libro”
Segnala dalla tua esperienza una buona lettura.. Iscriviti e vai su "contattaci" oppure manda un messaggio di posta elettronica direttamente a cogemar.dangella@gmail.com
Cogemar Relax -In Allestim.
Quando hai bisogno di fermare il mondo, anche solo per un attimo, ascolta queste note.